La settimana scorsa e' iniziato il nuovo Programma Affitti d'Appartamenti per Rifugiati a Salonicco.

refugees

L'iniziativa e' finanziata dall'Unione Europea attraverso l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati e da ai rifugiati la possibilità di affittare appartamenti di minimo 60 mq.

Il programma prevede l’ affitto di un appartamento per profughi in ogni condominio che partecipa nel programma. I suoi proprietari riceveranno l'importo dell' affitto mensile - massimo € 400 per l'intera durata del contratto, a seconda della superficie e della dotazione. 

Sono previsti inoltre rimborsi per eventuali riparazioni, e pieno risarcimento dei danni al momento della consegna ai proprietari di appartamenti. 

Il programma durerà fino al 31/12/2016 e prevede l'eventuale prolungamento anche l'anno successivo. 

Il programma prevede inoltre anche nuove figure, che saranno reclutate a breve con il compito di controllare quotidianamente le condizioni di vita dei profughi inseriti del programma e lo stato degli appartamenti.

Sul piano operativo,  il Comune di Salonicco coprira' interamente le spese di riscaldamento, luce, acqua e le spese condominiali degli appartamenti inseriti nel programma.

L'iniziativa e' coordinata dal Comune di Salonicco, mentre  altri partner sono le Amministrazioni Comunali di Neapoli-Sykies e Kalamaria, la Regione di Macedonia Centrale, l'Associazione cristiana di Salonicco, le ONG ARSIS e PRAKSIS, il Consiglio greco per i rifugiati e l'Unione greca per i diritti umani.

REACT

Si ricorda che si tratta di un programma lanciato il 14 Dicembre 2015 che prevede un finanziamento totale di 80 milioni di euro dal bilancio dell'Unione europea per 2016. I fondi complessivi destinati dall'UE alla crisi migratoria per il 2015 e il 2016 ammontano a 10 miliardi di euro.

banner newsletter punto