Progetto Ue sull'ambiente e l'energia pulita 
Si รจ tenuto il marzo scorso a Napoli l'incontro internazionale di SHAAMS (Strategic Hubs for the Analysis & Acceleration of the Mediterranean Solar Sector), progetto europeo realizzato nell'ambito del Programma ENPI CBCMED a cui parteciperanno delegazioni provenienti da diversi paesi del bacino del Mediterraneo (Egitto, Francia, Grecia, Italia, Giordania, Libano e Spagna). L'obiettivo del progetto, che ha durata triennale (2012/2015), punta  a sensibilizzare l'opinione pubblica in materia di efficienza energetica, stabilire soluzioni efficienti per individuare politiche di energia solare innovative, trasferibili e sostenibili e favorire lo scambio di dati ed informazioni tra i soggetti dei diversi Paesi. Il progetto prevede la partecipazione di 12 partner tra cui le Camere di Commercio di Barcellona e di Beirut, la spagnola Funditec, l'Agenzia Energetica e Ambientale di Salerno, la Fondation Sphia Antipolis (Francia), la Egypt-Japan University of Science and Technology (Egitto), l'Agenzia Napoletana Energia e Ambiente (Anea), Wwf Italia, l'incubatore di imprese Al-Urdonia (Giordania) e l'Istituto tecnologico di Creta (Grecia).