Athens περιηγητες

La nuova mostra “Un sogno tra magnifiche rovine ... Camminando ad Atene dei viaggiatori, XVII – XIX secolo”, ospitata al Museo Archeologico Nazionale, propone una passeggiata immaginaria per Atene attraverso i suoi monumenti dei secoli XVII-XIX. Gli organizzatori ci invitano ad accompagnare i viaggiatori europei dell'epoca nel loro “grande viaggio” nella capitale dell'ellenismo e ammirare le “meravigliose rovine” del suo passato storico, grazie ai settantasei oggetti esposti. 
 
Ventidue edizioni illustrate e quattordici opere d'arte originali, dipinti a olio, acquerelli ed incisioni, provenienti dalle collezioni della Biblioteca del Parlamento ellenico, raffigurano immagini, paesaggi e luoghi di Atene e alimentano la nostra immaginazione, costituendo un proprio punto di partenza per un percorso più personale. Trentacinque sculture in marmo del Museo Archeologico Nazionale, alcune esposte per la prima volta, completano l'incantevole racconto dei viaggiatori che riguarda la topografia monumentale della città. Suoni musicali provenienti dai paesi dei viaggiatori, ma anche suoni greci dell’epoca, arricchiscono l'esperienza emotiva dei visitatori. 
 
periigites
 
Applicazioni digitali, sviluppate appositamente, offrono al pubblico un prezioso e completo quadro della topografia e della vita di Atene nei secoli XVII- XIX, facilitando questo viaggio nel tempo, in quanto consentono ai visitatori di orientarsi meglio tra i monumenti della città, sfogliare virtualmente i libri esposti e scoprire diversi aspetti della vita quotidiana. Inoltre, si potrà trovare online un video dedicato alla presentazione della mostra, purtroppo soltanto in greco. 
 
La mostra temporanea “Un sogno tra magnifiche rovine ... Camminando ad Atene dei viaggiatori, XVII – XIX secolo” è stata organizzata in occasione della celebrazione del 150° anniversario del Museo Archeologico Nazionale di Atene, prevista per il 2016, e realizzata in collaborazione con la Biblioteca del Parlamento ellenico. L’esposizione sarà aperta al pubblico fino al 8 novembre 2016.

banner newsletter punto