Museum Teriade inside

Questo lunedi' ha preso luogo l’inaugurazione delle sale nuove nonchè restaurate del museo Teriade, uno dei musei più importanti dedicati all’arte moderna. Il restauro mette in evidenza gli elementi unici della collezione del Museo, in particolare le edizioni artistiche di Teriade per la stampa per cui hanno collaborato gli artisti più influenti del 20 ° secolo. Il Museo ha aperto le sue porte al pubblico per la prima volta il 1979 per far conoscere l’opera editoriale di Teriade e la profonda impronta che ha lasciato nell'arte dei nostri tempi.

TeriadeStratis Eleftheriadis, noto con lo pseudonimo Teriade, nato a Mitilene il 1897 ha lasciato la propria terra per studiare legge a Parigi quando aveva 18 anni. Si rivolse alla critica d'arte e fu associato a diversi pionieri dell’arte moderna del 20o secolo. Collaboratore di riviste autorevoli (Cahiers d’Art, Minotaure), di giornali (L'Intransigeant) e di libri con tematiche artistiche, Teriade fondò la casa editrice VERVE il 1937 che pubblicò la rivista omonima fino al 1960.
Allo stesso tempo ha incoraggiatoi suoi amici artisti di creare e stampare i così detti “Grandi Libri” – 26 libri fatti a mano contenenti opere d'arte originali e diffusi ad un numero limitato di copie (180-250), numerate e firmate dall'artista stesso. Fra di essi, c'era Picasso, Matisse, Miro, Giacometti, Leser, Juan Gris, Le Corbusier, Braque, Rouault, Elitis, Elluard, Lorca, Hemingway, Joyce, Tsarouchis, Gkika, Bonnard, Chagall. All’epoca Teriade aveva 40 anni.

Teriade Bresson

                            Foto di Teriade con dedizione di Henri Cartier-Bresson

Con la rivista Vèvre, Teriade si è riuscito a creare un rapporto dialettico tra artisti e scrittori e stabilire le sue edizioni come monumenti della letteratura e dell'arte. Mentre le edizioni di Vèvre sono riproduzioni di dipinti e disegni esistenti, i «Grands Livres» sono opere d'arte originali. Lui stesso fu un collezionista estremamente attivo e molte dalle opere della sua collezione possono essere trovate nel Museo che porta il suo nome. Dopo la sua offerta del Museo Theofilos, un Museo che lui stesso ha finanziato il 1964, ha avuto la lungimiranza di concepire l'idea di un Museo-Biblioteca che presenterà la sua opera editoriale nel suo insieme.

Teriade biography

Come ha sottolineato il Ministro della Cultura, Lidia Coniordou, nel suo discorso durante l’inaugurazione, il MuseoTeriade fa prova dell’ “estroversione della cultura greca, contribuisce nel miglior modo possibile alla conversazione culturale e allarga i nostri orizzonti, dando ricchezza a Mitilene, particolarmente in questi tempi difficili.”

verve picassograndeslibresleger

 

Teriade è rimasto noto alla comunità internazionale per il suo ruolo d’istigatore del fenomeno senza precedenti dell’approccio di poeti e artisti e dell’accoppiamento originale di parole e immagini. Secondo Teriade: “Se ho centrato la modestia dei poeti con i pittori in questi libri, questo è dovuto sostanzialmente al fatto che, come pare, quegli uomini mi vedevano soprattutto come amico che parlava la stessa lingua con loro. Senza l’amicizia non avrei riuscito nulla. Non chiedete un’altra spiegazione. Non c’è nè eroismo nè misteri.”

  LeCorbusier

 

Ch.P.

banner newsletter punto