academyofathens.gr2

Fondata nel 1926, la Biblioteca dell'Accademia di Atene "Ioannis Sikoutris" è situata nel pieno centro della città, con sede nell'edificio dell'Accademia di Atene, e con succursali nei vari centri di ricerca dell’Accademia.  

La sua collezione comprende circa 220.000 volumi e 3.500 titoli di periodici. Le principali categorie del suo materiale vanno dalla filosofia e le lettere al diritto, dal folklore alla storia, all'archeologia, all'arte e alla sociologia. La collezione della Biblioteca è rara e unica e contiene materiale proveniente, tra l'altro, da donazioni di grandi benefattori della Nazione, ma anche da acquisti o scambi con diverse fondazioni e organizzazioni.

academyofathens.gr3

Da notare che più di 1000 volumi di libri, periodici, giornali e manoscritti sono consultabili online in una biblioteca digitale. Circa 320.000 pagine di materiale raro sono disponibili per il pubblico interessato. La Biblioteca dell'Accademia di Atene ha una delle più vaste collezioni di libri in lingua turca scritti in caratteri greci (caramanlidika), libri originariamente destinati ai cristiani ortodossi di lingua turca della Cappadocia.

academyofathens.gr1

Chi era Ioannis Sikoutris?

Illustre filologo greco, Ioannis Sikoutris è nato a Smirne nel 1901. Ha iniziato i suoi studi presso la Scuola Evangelica di Smirne e, dal 1919 al 1922, ha proseguito i suoi studi, laureandosi in filologia all'Università di Atene, ove nel 1925 ha conseguito il dottorato. Dal 1930 fino alla sua morte prematura nel 1937, ha insegnato all'Università di Atene.

sikoutris Collage

Collaboratore distinto dell'Università di Atene, Sikoutris ha lasciato una moltitudine di studi di riferimento su argomenti di letteratura greca antica, bizantina, greca moderna ed europea, ma anche su questioni di filosofia, di cultura e civiltà. Il suo lavoro fu, e resta tuttora, uno sforzo continuo per aiutare i giovani greci ad avvicinarsi al mondo dell'antica Grecia, rifiutando, allo stesso tempo, il formalismo e la pedanteria dei suoi predecessori.

Nel 1934, la pubblicazione della sua traduzione (con commento) del "Symposion" di Platone viene ricevuta con entusiasmo, nonostante alcune critiche riguardando l’estensione dell'introduzione.

Traduzione dal francese: mo

Cura editoriale: sd

Fonte

https://webtv.ert.gr/ert2/i-vivliothikes-tis-athinas/05noe2016-i-vivliothikes-tis-athinas-vivliothiki-tis-akadimias-athinon/

banner newsletter punto