Despotilko @ Antiparos o Prepesinthos @ Oliaros

paros aIl suo nome si trova raramente nelle fonti antiche. Tuttavia, la piccola isola Prepesinthos (nome antico) e Despotiko (attuale denominazione) vicino a Paro, era un luogo di splendidi edifici. 

Paro, una delle città greche più brillanti nell' antiquità ha aiutato di esser costruito nella isola Despotiko un grande tempio dedicato ad Apollo. Quel tempio godeva di una notevole prosperità nel 6° e 5° secolo aC. Nel periodo classico (quinto-quarto secolo aC.) era venerata nel tempio anche la dea Hestia.

paros seconda"Gli scavi hanno portato alla luce undici edifici ed ai margini della penisola alcuni altri edifici -tra cui una torre circolare- i quali non sono ancora stati scavati", ha detto il curatore dei scavi, archeologo, Yiannos Kouragios. Un'altro importante ritrovamento archeologico è la parte superiore di una  figura femminile da 675-650 aC che forse raffigura Apollo o la sorella gemella Artemide. L' associazione Marpissaion e Archilochiton di Paro e lo Yacht Club di Grecia, hanno organizzato mercoledì il 3 aprile, una conferenza presso la sede dello Yacht Club di Grecia a Pireo sul tema "L'antica città di Paros e il santuario di Apollo a Despotiko”. Relatore l’ archeologo risponsabile dei scavi, Y. Kouragios.

Conferenza in Italia
paros kato 2Col patrocinio del Consolato Generale di Grecia a Milano, del Comune di Paro, del Comune di Pavia e della Provincia di Pavia, la Comunità Ellenica Pavese e il Dipartimento di Studi Umanistici Dottorato in Storia e civiltà del Mediterraneo in età preclassica, classica e medievale dell’Università degli studi di Pavia avrà luogo il Venerdi 12 Aprile 2013, ore 17.30,  una conferenza sugli scavi a Despotikò dell’isola di Paros al titolo “ Il Santuario di Apollo Pario a Despotiko”. La conferenza si terra' presso l’aula Goldoniana del Collegio Ghislieri a Piazza Ghislieri di Pavia. 
 

banner newsletter punto