Un gioco per tablet intitolato “Alla Ricerca di Carlo Magno” ha dato il secondo posto nella classifica del concorso per il ‘’Premio di Carlo Magno per la gioventù’’ 2016 al Liceo di Pirgetos di Larissa in Grecia.

L'obiettivo del "Premio europeo Carlo Magno della gioventù" è quello di incoraggiare lo sviluppo di una coscienza di appartenenza europea comune fra i giovani e la loro partecipazione a progetti di integrazione europea. Il Premio viene assegnato a progetti, intrapresi da giovani, che favoriscono la comprensione, promuovono lo svilupppo di un sentimento comune dell'identità europea e danno esempi pratici di cittadini europei che vivono insieme come un'unica comunità. Gli studenti di Pirgetos a Larissa hanno dedicato il gioco a Carlo Magno, il primo re nell’Europa dell’Ovest dopo la distruzione dell’impero romano, il creatore del Sacro Romano Impero, il cui regno ha trasformato radicalmente la vita politica e culturale in Europa, tanto che, a suo tempo, lo chiamavano «Rex Pater Europae» (= il “Padre dell'Europa”).

Il progetto italiano InteGREAT, creato dal gruppo AIESEC si è classificato primo al ‘’Premio di Carlo Magno per la gioventù’’. Si tratta di un programma di coinvolgimento per tutti i giovani in Europa per promuovere l’integrazione dei profughi.

Il terzo premio è stato assegnato a una conferenza annuale internazionale organizzata da un gruppo di giovani europei in Bretagna allo scopo di riunire i giovani europei che hanno la voglia di condividere le loro idee sul futuro dell’UE.

http://www.europarl.it/it/giovani/premio_carlomagno.html

http://www.charlemagneyouthprize.eu/it/introduction.html

 

 pyrgetosheader2

                                                   

banner newsletter punto