Nel quadro delle azioni prioritarie intraprese per la gestione del flusso di profughi in arrivo da paesi del Medio Oriente e del Nord Africa, la televisione pubblica greca ERT ha lanciato un nuovo telegiornale di breve durata in arabo: le “Notizie per i rifugiati”. È anche trasmesso un giornale radio.

deltio eidiseon prosfyges

Si tratta di una joint venture tra ERT e l’Agenzia di stampa statale ANA-MPA, che è stata salutata con favore, come un passo nella giusta direzione. Il telegiornale intende rispondere all'urgente necessità di fornire informazioni utili, ufficiali e affidabili, in arabo, per i 50.000 rifugiati e migranti che al momento si trovano bloccati in Grecia.

Il telegiornale in lingua araba va in onda tutti i giorni dopo la regolare trasmissione dei tg di ERT-1, alle ore 15:00, 18:00 e 21:00. È altresì possibile guardarlo in diretta streaming online, e anche consultare l'archivio dei telegiornali. La diffusione del tg in arabo è iniziata il 22 marzo e questa prima edizione è stata vista da circa 30.000 persone.

ert

Inoltre, a partire da metà marzo, l’Agenzia di stampa statale greca ha lanciato un nuovo sito web in arabo. In questo sito dedicato, si possono trovare notizie e altre informazioni utili per i rifugiati e migranti. Insomma, il sito contiene utili suggerimenti, link, linee guida e annunci rilasciati dall’Organismo di coordinamento per i rifugiati. In tale contesto rende disponibili anche contenuti multimediali, mentre fornisce tutte le ultime notizie in materia di rifugiati in Grecia così come una panoramica delle notizie più importanti dalla Grecia e dal mondo arabo.

ana mpa

Il primo ministro Alexis Tsipras ha salutato la decisione di ERT e ANA-MPA di offrire notizie in lingua araba al fine di aiutare i rifugiati nel Paese: “Accogliamo con favore la decisione di ERT & @amna_news di aiutare i rifugiati offrendo le tanto necessarie e affidabili notizie in arabo”.

banner newsletter punto