La Commissione Europea e la Grecia hanno annunciato un accordo sopra una collaborazione tecnica, afinché loro possano supportare le riforme in Grecia. La Commissione procurerà un supporto calibrato tecnico e le competenze tecniche attraverso il Servizio del Supporto di Riforme Structurali, sulla lotta contro la corruzione e l’ evasione fiscale, sul modernismo del sistema previdenziale e dei sussidi pubblici e sulla creazione di un ambiente migliore per fare affari.

Durante un intervento ad Atene, il vicepresidente Valdis Dombrovskis, responsabile dell’ euro e del dialogo sociale, ha dicchiarato che : « L’ esistenza di una volontà politica e una assunzione di responsabilità nazionale è molto importante per la realizzazione delle riforme in Grecia, in un contenuto di dialogo con i diversi soci. Sono convinto che coll’ implementazione del programma delle riforme e coll’ uso efficace delle risorse europee per il supporto degli investimenti, dell’ impiego e dell’ integrazione sociale, la Grecia tornerà alla stabilità finanziaria, allo svillupo economico e alla creazione dei posti di lavoro ».

dombrovskis fix

Il vicepresidente Dombrovskis ha incontrato il Primo Ministro Alexis Tsipras, il Ministro della Finanza, dello Svillupo e di Tourismo Giorgio Stathakis, il Ministro dell’ Economia Eukleidis Tsakalotos, Giorgio Chouliarakis, il Ministro del Lavoro, della Providenza e della Solidaridà Sociale Giorgo Katrougalos e ha avuto anche un incontro con membri delle commissioni degli affari europei, degli affari economici, degli affari di produzione e degli affari commerciali del Parlamento greco. Nel programma del vicepresidente Dombrovskis era un incontro con il Dirigente del Banco di Grecia, Giorgio Stournaras e anche una visita all’ InnovAthens –un mozzo di novità finanziato anche dall’ Unione Europea- in compagnia di Giorgo Kaminis, sindaco di Atene.

banner newsletter punto