La scienziata greca di fisica teorica Asimina Arvanitaki è stata premiata con il premio "Breakthrough- Nuovi Orizzonti in Fisica Teorica”, un premio che riconosce nuovi scienziati e ricercatori eccezionalmente promettenti. Arvanitaki e' la titolare della cattedra “Aristarchos-Stavros Niarchos Foundation”, al prestigioso istituto canadese Perimeter. 

Mina New HorizonsTRQ

La cerimonia di premiazione si è svolta il 4 novembre negli Stati Uniti, nella Silicon Valley, California, presso l’Ames Research Center dell'Agenzia Spaziale Americana (NASA).

Arvanitaki, considerata quindi uno dei più promettenti scienziati in fisica teorica al livello internazionale, si è dichiarata molto soddisfatta di questo riconoscimento, in quanto può contribuire a stimolare importanti progressi nel suo campo scientifico. 

"E 'un onore meraviglioso ricevere questo premio, soprattutto sapendo che i destinatari sono scelti da un gruppo di fisici eminenti", ha detto Arvanitaki. "Per me è anche particolarmente gratificante vedere più donne vincere tali premi prestigiosi, dato che le donne sono state storicamente sotto-rappresentate nel campo della fisica". 

arvanitaki class

La ricerca di Asimina Arvanitaki e' stata premiata soprattutto per la sua innovativa interdisciplinarità, che unisce teoria e pratica mirando a formare nuovi metodi di esplorare la fisica delle particelle. La fisica delle particelle è la branca della fisica che studia i costituenti e le interazioni fondamentali della materia e della radiazione.

Asimina Arvanitaki si è laureata in Fisica Teorica all'ateneo di Atene e ha conseguito il suo dottorato di ricerca negli Stati Uniti, all'Università Stanford in California. La ricercatrice, che lavora al Perimeter Institute dal 2014, e' diventata quest'anno la prima titolare della cattedra “Aristarchos”, finanziata con otto milioni di dollari dalla Fondazione Stavros Niarchos.

"Siamo onorati a sostenere la ricerca di giovani innovatori come Arvanitaki, tramite il nostro contributo alla Perimeter Institute", ha detto il co-presidente e direttore della Fondazione Stavros Niarchos Dracopoulos.

Il “Perimeter” è il più grande centro di ricerca per la fisica teorica al  mondo. L'Istituto indipendente, fondato nel 1999 nella regione di Waterloo, e' sostenuto sia dai governi dell'Ontario e del Canada che da altri soggetti privati. L'ente promuove scienziati promettenti e ricerca d'avanguardia sulla comprensione fondamentale del nostro universo, dalle particelle più piccole al cosmo intero.

banner newsletter punto