Per lOLYMPIAa famosa guida turistica ‘Lonely Planet’, il Peloponneso è la migliore destinazione europea per il 2016. Il più grande editore di guide di viaggio al mondo ha recentemente pubblicato la classifica “Best in Europe” delle migliori destinazioni da raggiungere quest’anno in Europa. La penisola del Peloponneso riceve la medaglia d’oro’, superando la città danese Aarhus (secondo posto), e Venezia (terzo posto).

 

La pubblicazione caratterizza il Peloponneso come ‘dimenticato’ dai turisti chi, quando scelgono a visitar la Grecia preferiscono le isole o l’ Acropoli. Comunque, la ‘Lonely Planet’ è certa che questo è il posto migliore per viaggiare in Europa nel 2016. Le ragioni sono innumerevoli: Si tratta di una delle zone più vivaci del paese, ma nello stesso tempo è una destinazione economica a prezzi accessibili. La storia, il turismo ed il divertimento si combinano perfettamente. Il Peloponneso è terra di splendidi siti antichi-come quelli di Olimpia, Micenee Mistras- ma anche medievali, come il castello di Monemvassia e le torri di pietra di Mani

 

monemvassia

 

Per i turisti più sportivi, quest’ estate, Lonely Planet propone ai suoi lettori, un’ escursione al nuovo sentiero di Menalon. Si consigliano ancora le immersioni subacquee alla costa Navarino. Il Peloponneso e anche famoso per i suoi innumerevoli villaggi pittoreschi, le spiagge ad acque turchesi.

 

Per quelli che amano il cibo ed il vino, la guida turistica non dimentica di proporre la città di Nafplion, ma anche una visita a Nemea, dove si possa provare il vino famoso della regione.

 

"Oggi, più che mai, il Peloponneso è la meta ideale per godere di un momento di tradizione greca, combinata con la sua lunga storia e paesaggi che ispirano e stupiscono", conclude la guida.

 

 

Vedere il video di Lonely Planet:

 

banner newsletter punto