volare sopra e al di là del mare...

diving

Il mare è un mondo emozionante, pieno di mistero ma anche bellezza. I colori brillanti sul fondo del mare e la diversità delle creature del mare, facciano oggi l’ immersione subacquea uno dei più affascinati sport del mare. La Grecia è il paese ideale per il turismo subacqueo, come ci sono molte associazioni e società dove si può imparare tecniche di immersione. L’ anno scorso intorno 230.000 subacquei hanno visitato le acque greche, con un incremento del 10% rispetto al 2012 (209.000 subacquei) e quest’anno il turismo subacqueo in Grecia è destinato a crescere ancora di più. Alcune destinazioni in Grecia sono molto popolari a causa del loro fondo marino magnifico e l’abbondanza di creature marine che vivono lì. Naturalmente in Grecia si può tentare l’immersione gratuitamente, fino a quando uno ha la competenza e l’attrezzatura adequate.Eppure alcuni luoghi sono diventati punti di incontro per i subacquei di condividere la loro passione per esplorare il mare. In Attica, Il famoso lago di Vouliagmeni è una delle mete preferite per I subacquei, dove si può godere tranquillamente e ammirare l’ambiente unico di questo lago. Un centro subacqueo di molto alto livello si trova a Chania, in Creta. Nell’ isola di Creta, il mare Egeo e il mare Libico sono due mondi molto diversi, e tutti e due offrono meravigliose esperienze d’ immersione.

diving2 b

Le isole di Sporadi sono anche un paradiso subacquaeo e gli esploratori sono incantati dal magnifico fondale, i colori vivaci e le acque cristalline. Il Parco Nazionale Marino di Alonnissos, Sporadi settentrionali, è il più grande parco marino d’Europa e il primo in Grecia, offrendo un esperienza d’immersione eccezionale. Ma anche tutta l’isola e le piccole isole circostanti sono un paradiso per la vita marina e quindi un’ esperienza da ricordare. Il mare Ionio è rinomato per i suoi affascinati intinerari e le isole di Corfù, Zante, Cefalonia e Lefkada sono le destinazioni preferite. ll Parco Nazionale Marino di Zante accoglie ogni anno più di 17.000 subacquei. Nell' area, che è protetta e quindi il parco è in un stato ecologico ottimo, ci sono quattro centri di immersione. La maggiorità dei subacquei sono tedesci, italiani, inglesi, francesi e russi, mentre i benefici diretti e indiretti per le comunità locali del parco sono stimati in circa 10 milioni di euro all' anno. 

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene