La linea ''verde'' delle piccole isole greche

Nonostante le isole greche ampiamente conosciute come meta turistiche di un numero crescente di viaggiatori durante le vacanze estive, la Grecia offre decine di isole minori, meno conosciute ma non per questo da sottovalutare in quanto a bellezza dei paesaggi e possibilità di un soggiorno in pieno relax.Cerchiamo a presentarvi qualche di loro:

Tra le isole greche meno turistiche troviamo le Piccole Cicladi, con Koufonissi, Iraklia, Schinoussa, e Donoussa. Si tratta delle mete più adatte per tutti coloro che desiderano allontanarsi dalle mete più affollate da parte dei viaggiatori e solitamente più consigliate e pubblicizzate da parte delle agenzie. Sono collocate nel Mar Egeo, a Sud di Naxos, e permettono un soggiorno di vero relax. 

piccoleisole7

Anafi è l'ultima isola delle Cicladi, posizionata ad est rispetto alla più nota Santorini. Il nome dell'isola sarebbe collegato al mito degli Argonauti, arricchendo così di sfumature leggendarie la propria storia. E' situata a circa due ore di traghetto da Santorini e viene descritta come un luogo dalle linee purissime, come una scintilla candida ed un piccolo segreto di tranquillità e di semplicità, caratteristiche che la rendono adatta a chi cerca la pace. FOLEGANDROS 570

Folegandros, altrimenti conosciuta come Policandro, è un'isola molto piccola che può essere percorsa anche a piedi, parte dell'arcipelago delle Cicladi. E' considerata tra le isole greche meno interessate dal turismo di massa in quanto, essendo priva di un aeroporto, viene sovente snobbata da parte dei tour operator. E' comunque raggiungibile via mare dalle isole più vicine ad essa, oltre che da Santorini e da Mykonos. 

piccoleisole10

Lipsi, a poca distanza da Patmos, può essere annoverata tra le isole meno conosciute del Dodecanneso, caratteristica che permette di considerarla una "meta turistica minore". I suoi abitanti hanno optato per renderla una meta del turismo sostenibile, anziché del turismo di massa. La sua atmosfera è considerata particolarmente romantica. Lipsi è un'isola adatta sia a chi preferisce i luoghi poco affollati per soggiorni piuttosto lunghi, sia ad una escursione in giornata a partire da altre isole. 

Fourni (o Furni) è il nome dell'isola principale dell'omonimo arcipelago che comprende le piccole isole greche situate nel Mar Egeo, tra le quali vengono annoverate anche Samo e Patmo. Fourni costituisce una delle poche isole abitate presenti nell'arcipelago, che è solitamente considerato al di fuori delle comuni rotte turistiche. Il villaggio ed il porto vengono descritti come sospesi nel tempo e rendono Fourni la meta perfetta per una pausa di relax di alcuni giorni nel corso di un tour delle isole greche. 

Con un aspetto piuttosto brullo e selvaggio, adatta per i turisti che amano i viaggi avventurosi e a contatto con la natura, Astypalea, conosciuta come la farfalla del Mar Egeo a causa della sua forma suddivisa in due parti è nota anche come Stampalia. E' parte delle isole greche del Dodecanneso ma per storia e cultura è considerata più vicina al gruppo delle isole Cicladi. La sua forma a farfalla è data dalla sua suddivisione in due parti, unite da un breve e sottile istmo di terra. A scoraggiare i turisti sarebbe il suo aspetto piuttosto brullo e selvaggio, che potrebbe essere considerato un punto a favore, invece, da parte di coloro che amano i viaggi avventurosi e a contatto con la natura.

halki0

Calchi è un'isola greca del Mar Egeo, nel Dodecaneso, situata a 6 km dalle coste dell'isola di Rodi, con soli 28 km² di superficie è la più piccola isola abitata stabilmente dell'arcipelago.

Con una superficie di 64 km² e una popolazione di 535 abitanti, Tilos(ο Píscopi), è un'altre piccola isola dell'Egeo appartenente geograficamente al Dodecaneso (unità periferica di Rodi). Nel medioevo era nota ai mercanti genovesi con il nome di Episkopi o Piskonia. Oggi conta solo due centri abitati. I suoi abitanti non hanno mai praticato la pesca preferendo dedicarsi a lavori agricoli.Telos non appare nella mitologia greca ed il nome è probabilmente di origine preellenica. Secondo una leggenda popolare Telos era figlio del Sole e di Halia. Per curare la madre malata egli tornò sull'isola alla ricerca di erbe medicamentose. Ritornò in seguito per fondare un tempio in onore di Apollo e di Nettuno.

piccoleisole4

L'arcipelago delle Diapontie è costituito da 11 piccole isole, di cui solamente 3 risultano abitate: Fanò (o Ottoni), Merlera (o Erikoussa) e Mathraki. Sono situate a non molta distanza dalla più nota e turistica isola di Corfù e costituiscono una scappatoia dagli itinerari più frequentati da parte dei viaggiatori. Le isole Diapontie sono legate al mito di Ulisse e sono considerate parte della Grecia autentica. Con le loro grotte, i loro archi e le loro rocce bianche lasciano senza parole chi le visita.

piccoleisole9

banner newsletter punto

  1. I più letti
  2. In evidenza
Facebook parla il greco antico
Corso on-line di greco moderno come lingua straniera dell' Università di Atene
Sparta : Portato alla luce un palazzo miceneo

Sparta : Portato alla l…

Settembre 10, 2015

Promozione della cultura greca attraverso applicazioni per smartphone

Promozione della cultur…

Settembre 10, 2015

Punto Grecia
RT @MediaGovGr: Learn Greek with the free online tutor Odysseas, an interactive learning program developed by Simon Fraser Uni https://t.c…
Follow Punto Grecia on Twitter