Odysseas Elitis2La Fondazione d’Arte “Telloglion” di Salonicco ospita una grande mostra dedicata all’opera sfaccettata del poeta greco Odisseas Elytis. La mostra dal titolo “Il mondo di Odisseas Elytis. Poesia e pittura”, organizzata in occasione dei venti anni dalla morte del poeta, mira a mettere in evidenza un aspetto molto particolare -benché meno noto- di Elytis, quello del visual designer. L’esposizione, che è stata inaugurata il 18 marzo dal Presidente della Repubblica Ellenica, Prokopis Pavlopoulos, resterà aperta al pubblico fino al 31 maggio 2016.

Si tratta di una mostra che, nei tempi difficili in cui viviamo, aspira a risollevare il morale del popolo greco e promuovere dei valori riguardanti la qualità, l’ispirazione e la speranza per un futuro migliore. È un omaggio all’universo poetico di Odisseas Elytis, come questo è stato espresso attraverso la sua poesia e le sue creazioni artistiche, così come attraverso le ricerche visive degli artisti della sua generazione e anche degli artisti contemporanei ispirati al lavoro di Elytis.

elitis collage

Il percorso espositivo della mostra che propone un “viaggio” per l’universo del creatore greco si articola intorno a tre assi:

(a) Il primo asse è quello delle pitture di Odisseas Elytis, tra cui collage, tempere e acquerelli -di piccole dimensioni-, che rivelano una qualità artistica unica e riflettono la percezione estetica del grande poeta. L'esposizione si arricchisce di manoscritti e esemplari di prime edizioni delle sue opere, e anche di fotografie sia pubblicate che inedite.

(b) Il secondo propone estratti dai saggi scritti da lui per altri artisti, grandi pittori e scultori greci e stranieri (tra i quali Zografos, Teofilo, Parthenis, Chadzikiriakelitis telos-Gkikas, Engonopoulos, Tsarouhis, Moralis, Matisse, Picasso ed altri), accompagnati da alcune tra le loro opere più rappresentative.

(c) La terza parte della mostra riunisce opere di artisti contemporanei ispirati alla poesia di Elytis (tra i quali Tetsis, Theocharakis, Tsoklis, Paniaras, Sorogas, Psychopedis, Varotsos, Bokoros ed altri).

Nel quadro della mostra è anche prevista una serie di attività per i giovani. L’obiettivo è quello di familiarizzare gli studenti con l’ambiente artistico di Elytis, il suo “lógos” e i suoi dipinti, e anche di fargli capire il ruolo significativo della poesia nell’ispirazione di numerosi artisti greci contemporanei, mettendo in evidenza la relazione tra poesia e pittura.

 

Da rileggere: La poesia di Elytis: l’amore per la luce