Valorizzare la zona “A ovest dell’Acropoli” («Δυτικά της Ακρόπολης»/ “West of the Acropolis”) di Atene come destinazione turistica: è questo lo scopo dell’omonima mostra realizzata dal Museo Hrakleidon appositamente per lo spazio dell’Aeroporto di Atene dove è aperta al pubblico fino al 25 maggio 2020. Le colline situate nella zona ovest dell’Acropoli di Atene, infatti, hanno avuto un ruolo rilevante nella storia della città modellarne le caratteristiche attuali.
 aiawide2
 
Mediante una selezione di immagini e parole nella lingua greca, dalla quale si sono creati altri termini di valore universale, questa mostra invita il visitatore a cercare informazioni incoraggiandolo a camminare in luoghi i cui nomi hanno scritto la storia della capitale greca, come ad esempio: l’Areopago, la Pnice, la Collina delle Muse, la Via Koile (o anche Cele, per indicare la strada che trascorrendo l’omonimo demo univa Atene con il Pireo), l’Osservatorio, Petralona, Thissio o il Tempio di Efesto; suggerimenti di passeggiate intorno all’Acropoli di Atene, al di fuori dei sentieri tracciati, che offrono un viaggio nello spazio e il tempo della città, attraverso decine di secoli di storia.
greekmap
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 Addirittura, la zona che si trova a ovest dell'Acropoli sembra ideale per avviare il visitatore verso la scoperta di Atene e della sua lunga storia che trapassa i secoli, partendo dai primi tempi fino all’epoca classica e da allora ai primi anni della giovane capitale del neonato stato ellenico sino ai nostri giorni. Lungo la rotta dal Museo dell’Acropoli all’Antica Agorà si incontrano luoghi e siti legati al patrimonio culturale e storico della capitale greca, al di là di quelli promossi e già noti nelle guide turistiche. La mostra, quindi, stimola il visitatore a riscoprire Atene, compiendo un percorso a piedi tra alcuni dei più significativi, ma forse meno conosciuti, luoghi del centro storico.
In questo ambito, la mostra A ovest dell’Acropolifunziona come un caleidoscopio capace di indicare interessanti siti da visitare bilanciando abilmente la tecnologia e la cultura, e collegando il glorioso passato al futuro promettente della città.

Video montato da Pantelis Mitsiou su contenuto fornito da Yiorgos Kapsalis.

Mostra aperta al pubblico fino al 25 maggio 2020 presso l’area espositiva “Arte & Cultura” situata al livello Arrivi dell’Aeroporto di Atene.
 
 
[A.K.]