La pellicola ''History Zero'' di Stefanos Tsivopoulos, la distinta partecipazione greca alla 55ma Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia, è in proiezione per la prima volta in Grecia presso il Centro dell' Arte Contemporanea di Salonicco fino al 10 gennaio 2015.
''History Zero'' è un insieme di tre episodi e una raccolta di testi e immagini. Il film solleva questioni circa il valore e il ruolo del denaro nelle relazioni umane, presentando tre individui molto diversi: una collezionista d'arte che soffre di demenza e vive da sola in una casa che sembra un museo, ossessionata dalla voglia di trasformare le euro-banconote in origami fiori; un immigrato africano che si aggira per le strade di Atene, spingendo un carrello della spesa e raccogliere rottami di vendere; un artista che osserva e registra le scene di strada con il suo i-Pad, in cerca di ispirazione nel paesaggio offuscato della città.