AncientMelos3aSecondo gli archeologi, la prima canzone greca mai è stata composta a volte tra il 200 aC-100 dC dal poeta Sikilos dell'Asia Minore, o Turchia moderna. La decodifica del brano è stato possibile perché Sikilos aveva usato una colonna di marmo per incidere non solo i testi, ma la notazione musicale così. Tale colonna di marmo, nota come l'epitaffio di Sicilo, è unico nel senso che è un completo, anche se breve, composizione. Nel corso del tempo, la proprietà della colonna di marmo era cambiata, a volte illecitamente. E 'stato scoperto nel 1883 dall'archeologo scozzese Sir WM Ramsay nella moderna Aydin (antica città di Tralles), ma quando la guerra greco-turca scoppiata (1919-1922), l'epitaffio svanì. Molti anni più tardi, è stato trovato nel giardino di una casa turca; il proprietario aveva tagliato alla base della colonna di usarlo come un vaso. Alla fine, è stato spostato a L'Aia, fino al 1966, quando fu acquisita dal Museo Nazionale di Danimarca. È interessante notare che, nella parte inferiore della colonna vi è una scritta che dice Sikilos dedica la canzone di Euterpe, ma non si sa se fosse una persona reale o la musa della musica!
 
αρχαιοτραγουδι

banner newsletter punto

Punto Grecia
Pittori greci: Alekos Fassianos, “invitazione al sogno” https://t.co/BKodJCtf0L https://t.co/fxydxbSFGW
Punto Grecia
RT @GreeceinItaly: Diamo il benvenuto all'audace proposta @EU_Commission di un pacchetto di 750 miliardi di euro, principalmente sotto for…
Punto Grecia
RT @GreeceinItaly: Distinzioni europee per #Karditsa e #Rethymno per passeggiate e piste ciclabili sicure 👩‍🦯🚶🚲 👉https://t.co/SHbNR9hQOo ht…
Follow Punto Grecia on Twitter