La scuola di gioielli d’ oro e d’ argento, fatti a mano, a Stemnitsa continua una lunga tradizione di gioielleria, dagli anni dopo il Bisanzio. Era promossa nel 1976 dagli artigiani Lambis Katsoulis (premiato dall’ Academia di Atene per la sua opera) e Aristidis Vlahoiannis, che hanno insegnato alla scuola.

Il suo lavoro e’ riconosciuto anche oggi dopoche’ ha ottenuto 2 premi (il primo, che era accordato a Katerina Pimenidu, e il secondo, che era accordato a Marilena Moraitopulu) al concorso internazionale “Young designer’s Corner”, 2015. Due altri studenti (Sofia Mapentzidou e Pantelis Kontakis) hanno ottenuto una citazione per la loro partecipazione. Il concorso si realizza nell’ ambito dell’ esposizione internazionale di Moncaco di Baviera (The Munich Show/ Munchen Mineralientage). Finalmente, due studenti ancora erano cittati durante il concorso Greco di disegno di gioielli in Helexpo a Salonico.κοσμη

Il successo della scuola è dovuta alla sua direttrice, Olga Papadopoulou, che cerca di dare un carattere europeo all’ insegnamento, unendo la tradizione e il design, in un’ armonia fra le tecniche del passato e il disegno moderno. Lo svantaggio della scuola che si trova alla montagna lontana da qualsiasi metropoli e ha 100 abitanti, diventa un vantaggio, perchè gli studenti si occupano del gioiello tutto il giorno e con l’ internet non si sentono fuori di quello che succede al mondo. La scuola fa anche il lavoro di apprendere agli studenti come mostrare il loro lavoro, come supportarlo e commerciarlo. Ai progetti imminenti si trovano le cooperazioni con musei, ma anche un progetto di collaborazioni creative fra gli studenti della scuola e studenti di Scuole di Arte oppure di disegno. La scuola funziona sotto le auspici del Segretariato Generale dell’ Educazione per la vita.

Στεμνι

banner newsletter punto

Punto Grecia
Da isole e spiagge tropicali a laghi, dune di sabbia, boschi e panorama alpini "Le perle meno conosciute dell’estat… https://t.co/iymrJvcay0
Punto Grecia
RT @GreeceinItaly: Un'icona religiosa del XIX secolo che mostra il Battesimo di Cristo e altre 11 icone rubate nel 2005 dalla Chiesa della…
Punto Grecia
Da rileggere su Punto Grecia - Koulouri, la "Ciambella di Salonicco"- https://t.co/C4wQlrLYX7 foto: iStock / Gett… https://t.co/9HfGrRrpUJ
Follow Punto Grecia on Twitter