Questo è lo slogan principale di Glossopolisuna piattaforma di apprendimento a distanza (e-learning) della lingua greca, la quale intende aiutare i turisti che scelgono la Grecia come destinazione per le loro vacanze a far fronte a tutte le possibili situazioni comunicando in greco.

Si tratta di un’iniziativa imprenditoriale di Athina Pitta, una giovane imprenditore greca. "Glossopolis" significa literalmente "la città della lingua". Il progetto è basato proprio sull'idea fondamentale che il modo migliore per imparare una lingua straniera sia quello di visitare il paese dove si parla questa lingua e di provare a parlare con la popolazione locale.

Glossopolis site

Per raggiungere questo obiettivo, Glossopolis propone ai turisti interessati corsi online di apprendimento della lingua greca e, in seguito, premia gli utenti della piattaforma -una volta in Grecia- con sconti e promozioni esclusive riservate a loro in numerose imprese che collaborano con Glossopolis ; tra loro bar, ristoranti, alberghi e tante altre aziende. È infatti possibile ottenere riduzioni considerevoli (15-30%) ! In effetti, Glossopolis consente ai futuri visitatori del nostro paese di avere accesso ad una serie di imprese locali e parlare greco con personale ben addestrato.

Come funziona? Basta scegliere il tipo di comunicazione desiderata cliccando sul link relativo (per esempio, alberghi, taxi, ristoranti, bar, ecc) e Glossopolis vi dà accesso immediato al contenuto educativo pertinente (testi, audio e video, esercizi di grammatica, e anche suggerimenti linguistici e culturali). La piattaforma offre altresì all’utente la possibilità di visualizzare annunci geolocalizzati, pubblicati dalle imprese partecipanti al progetto. Per ricevere lo sconto sui servizi selezionati, occorre semplicemente visitare una delle aziende partecipanti, mostrare il voucher di Glossopolis e praticare la lingua greca con il personale.

In questo modo, oltre a imparare il greco, si può pianificare una vacanza risparmiando denaro e, allo stesso tempo, contribuire al rilancio dell'economia locale.

 

 

Questa nuova forma di turismo, che si combina con l’apprendimento linguistico, si chiama “turismo linguistico”.

La piattaforma Glossopolis è stata lanciata nel 2013 e, da allora, riscuote sempre più successo.