terra sanctaIl Terra Sancta Organ festival, una serie di concerti per organo, si svolgerà dal 18 settembre al 30 ottobre nelle parrocchie di cinque paesi della regione del Medio Oriente, Palestina, Israele, Giordania, Cipro e Grecia. Promosso dai francescani e giunto alla sua seconda edizione, dopo il successo dello scorso anno, il festival, unico nel suo genere e con la partecipazione di artisti di fama internazionale, punta ad essere un momento di solidarietà con le comunità cristiane sempre più minacciate in Medio Oriente. Tanto che i promotori stanno cercando di raggiungere anche la Siria, oltre che il Libano e l'Egitto, per la stagione invernale 2015 del festival. 
 
La manifestazione in Grecia si svolgerà a Rodi dal 27 settembre al 3 ottobre, in collaborazione con Organ & Music Festival Rhodes. I concerti avranno luogo nelle chiese di Amman (Giordania), Emmaus El-Qubeibeh (Palestina), Rodi, Larnaca (Cipro), Tel Aviv-Giaffa, Nazareth, Gerusalemme e Betlemme. L'ingresso è gratuito per tutti i concerti. 
 
Si tratta di una delle rare occasioni dove in Medio Oriente e nel Levante è possibile ascoltare il san fransciscosuono di un organo a canne al di fuori del suo normale contesto liturgico. Il festival diventa un modo per dare visibilità (e in qualche caso anche solidarietà) a livello internazionale alle comunità cristiane del Medio Oriente e del Levante e allo stesso tempo di far conoscere la realtà della Custodia di Terra Santa anche in ambiti non religiosi, come quelli frequentati dagli amanti della musica. Il Terra Sancta Organ Festival è tra l'altro l'unico festival d'organo al mondo a essere organizzato in stati diversi, anche in conflitto tra loro. Saranno i migliori organisti del mondo ad esibirsi per le chiese cristiane del Levante.