Una nuova scoperta archeologica avvenuta recentemente, nella zona del Ceramico ad Atene della capitale greca. Durante gli scavi condotti dall’Istituto Archeologico Germanico di Atene, portati avanti con la collaborazione della Soprintendenza alle Antichità, è stata rinvenuta alla luce una lapide in marmo del 400 a.c. raffigurante quattro persone: una donna seduta e una bambina in primo piano, una seconda donna ed un uomo con la barba in secondo piano. Il tutto sotto un timpano con iscritto il nome Dimostratos. 
Secondo le prime analisi effettuate dagli archeologi valutando forma e stile delle figure scolpite nel marmo, la lapide risalirebbe alla fine del IV secolo a.c. e sarebbe stata utilizzata per diverse funzioni: venne inizialmente collocata lungo la srada di fronte alla porta sacra nell’antica necropoli, ed in seguito venne usata come soglia di una casa; ma successivamente si utilizzò la lapide come copertura della fogna realizzata nelVI secolo d.c.,che scorre sotto la via sacra.

banner newsletter punto

Punto Grecia
#PatrimonioUnesco l Il Tempio di Apollo Epicurio a Bassae (1986) https://t.co/wQJn7dBIlQ 📸@cultureGR + wikimedia… https://t.co/rzhKnLdaen
Punto Grecia
#prestitilessicali #linguagreca #linguaitaliana malinconìa s. f. [lat. tardo melancholĭa, gr. μελαγχολία, comp. di… https://t.co/LbThoShppX
Punto Grecia
#mostra “Les Combats des Grecs” – Papiers Peints. Decorazioni filelleniche in palazzi italiani 📍 spazio espositiv… https://t.co/pz9dWXfmEs
Follow Punto Grecia on Twitter

Greece 2021