La Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos, la più importante della Grecia, fu fondata nel 1900 ed è situata nel centro della città di Atene. Essa dispone di circa 20.000 opere d'arte, dipinti, sculture e incisioni che raccolgono la creazione artistica greca e europea dall’era post-bizantina all’era moderna. Ristrutturata e riaperta nel marzo 2021, ospita capolavori dellarte greca moderna e una significativa collezione di dipinti e disegni dell'Europa occidentale.
 
VISTA PINACOTECA
Vista della pinacoteca, marzo 2021. Fonte:ERT
 
Storia
I primi piani per un museo di dipinti del nuovo stato Greco, ispirati dall'Alte Pinakothek di Monaco, furono elaborati da Leo von Klenze (1784-1864), architetto di Ludwig I, ma non sono mai stati realizzati. Nel 1840 il Politecnico di Atene divenne la prima sede della collezione della futura Pinacoteca quando vi furono trasportate tutte le opere raccolte dal primo governatore della Grecia, Ioannis Kapodistrias (1776-1831). Questa prima collezione era arricchita rapidamente con il  passare del tempo, grazie a numerosi lasciti e donazioni. Nel 1878, la Pinacoteca disponeva di 117 opere d'arte e aprì le sue porte al pubblico.
 
Vryzakis Theodoros apohairetismos sto Sounio 1843Theodoros Vryzakis, L'addio à Sounio, 1863 © Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos  

Nel 1896, l'intera collezione d'arte e la fortuna del giurista e appassionato d'arte Alexandros Soutsos (1839-1895) fu passata alla Pinacoteca per la creazione di un museo di pittura. Questa generosa donazione di Soutsos portò alla vera nascita della Pinacoteca nel 1900 con la creazione di un incarico curatoriale affidato al pittore Georgios Iakovidis (1853-1932), membro della Scuola di Monaco. (l'École de Munich, Misirloglou, 2017).

anges le grecoEl Greco, "Il Concerto degli Angeli", Toledo, 1608-1614 © Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos 

Inaugurato nel 1969 e in seguito sottoposto a lavori di ristrutturazione e ampliamento dal 2011, l'imponente edificio della Pinacoteca è stato progettato nello spirito dell'architettura di Le Corbusier (1887-1965) dagli architetti Pavlos Mylonas e Dimitris Fatouros. Dal 2004, la National Glyptothek of Greece, situata nell'ex scuderia reale di Goudì, è una dependance della Pinacoteca Nazionale che ospita una collezione permanente di sculture del XIX e XX secolo, nonché diverse sculture di arte moderna e contemporanea.

BeFunky collage laskaridou LytrasA sinistra: Sofia Laskaridou, "Davanti al camino", 1910-1912. A destra: Nikos Lytras: "Cappello di paglia", 1925 © Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos

 
Le collezioni: Da Greco a Delacroix, da Caravaggio a Gyzis e Moralis
La Galleria Nazionale di Atene ospita un'importante collezione di dipinti greci dal XV al XIX secolo, oltre a icone post-bizantine e una serie di capolavori del pittore spagnolo di origine greca Dominikos Theotokopoulos (El Greco), tra cui il leggendario "Concerto degli Angeli", il suo ultimo lavoro.

hatzikyriakos gkikas glenti sto akrogyali 1931Nikos Hadjikyriakos-Ghikas, "Festa sulla spiaggia", 1931 © Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos

Le opere degli artisti greci emblematici, come Ioannis Altamouras, Nikolaos Gyzis, Theodoros Rallis, Theodoros Vryzakis o Geοrgios Αvlichos, riflettono le tendenze della pittura greca dopo l'indipendenza (1830), oscillando tra tradizione e modernità. Ma anche opere di artisti greci contemporanei sono tra i numerosi tesori della Pinacoteca.

yiannis moralis epitymvio 1958Yiannis Moralis, "Pietra", 1958 © Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos

La Galleria Nazionale di Atene dispone anche di una collezione di dipinti occidentali del XIV secolo. Sono presenti importanti opere della scuola italiana (Giambattista Tiepolo, Cecco del Caravaggio, Paolo Veneziano), francese (Jacques Linard, Eugène Delacroix, Henri Fantin-Latour) o olandese (Pieter Aertsen, Jan Brueghel il Vecchio, Jan Brueghel il Giovane, Jacob Jordaens, Adams Frans Van der Meulen).

tetsis laiki smallPanayiotis Tetsis, "Mercato di contandini", 1979 - 1982 © Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos

 
Testo via GrèceHebdo.gr
 
Info Utili
Pinacoteca Nazionale di Atene-Museo Alexandros Soutsos
Via Vasileos Konstantinou 50 e Michalakopoulou 1, 11635 Atene
https://www.nationalgallery.gr/el/  @nationalgalleryathens  
 
Leggi di più dal Punto Grecia
 
 
Pelagia Kotsoni

banner newsletter punto

Punto Grecia
🌳 spazi verdi in città Se siete desiderosi di esplorare gli angoli meno conosciuti di Atene, a solo 8 km dal centro… https://t.co/d5stTNgYR8
Punto Grecia
#Ouzo:🍸gusto elegante, profumo inebriante❗ Parte dell`identità culturale e gastronomica greca, si può consumare com… https://t.co/mb3dDGgw6e
Punto Grecia
Pedion tou Areos – Un parco dedicato agli eroi della Rivoluzione greca del 1821 https://t.co/SQ9BqVfQoG 📷 Vista d… https://t.co/9C0GB08a6p
Follow Punto Grecia on Twitter

Greece 2021