La morte di Botsaris costruzione carta e legno. Di Minàs MavrikakisIn un’isola ampiamente nota per il suo ruolo fondamentale durante la Lotta per l’Indipendenza greca nel 1821 grazie alle sue forze navali con 186 navi all’epoca, ad Hydra, viene allestita la mostra ''Ti riconosco dal volto: Personaggi del 1821''. Curata da Irida Kritikù e Ifighènia Voghiatzìs, la mostra è presentata sull'isola nell'ambito degli eventi per l'anniversario dei 200 anni dall'inizio della Rivoluzione Greca in collaborazione del Museo Storico Nazionale e del Comune di Hydra .

Si tratta di un tentativo di reintrodurre i volti del '21 e di presentare la loro dimensione umana. I protagonisti della prima linea con i loro familiari in seconda linea, gli anziani, le donne e i bambini, gli eroi sconosciuti della quotidianità che sono stati chiamati per affrontare circostanze particolari e di superare se stessi, accolgono i visitatori unendo tratti di caratteristiche, costumi dell'epoca, personaggi ed eroi e diventano le sorgenti zampillanti per le opere contemporanee della mostra.

 (s) Atanasios Diakos 2021 acrilico su tela 35x30. Di Tasos Manzavinos (d) Plapoutas olio su tela 60x41. Di Panaghiotis Beldèkos

Opere dalle collezioni del Museo Storico Nazionale-ritratti storici di greci noti e sconosciuti dell'era della Lotta per l'Indipendenza, molti dei quali non sono stati ancora presentati al pubblico-sono collocati in un'installazione congiunta con creazioni di illustri artisti greci contemporanei, proponendo un nuovo modo di avvicinarsi ai protagonisti del '21, oltre alla loro immagine standard.

s Teodoros Kolokotronis 2021 inchiostro tempera alluovo e foglia doro 40x25. Di Konstantinos Papamichalopulos d Suliota tecnica mista su carta. Di Andreas Kontèllis

Il corpo principale della mostra sono i ritratti moderni di protagonisti e non protagonisti della Rivoluzione Greca che ogni artista partecipante ha scelto di creare, proponendo la dimensione umana di chi ha dato battaglie conosciute e non in nome della Nazione. La mostra cerca di raccogliere dipinti e sculture contemporanei, ritratti di uomini, donne e bambini che hanno combattuto e ebbero una morte tragica o morirono in assoluta povertà.

Molte delle opere si basano su modelli iconologici noti, ma portano il peso della personalità visiva e delle aspirazioni del loro creatore. Altri, tuttavia, sono stati inventati dall'inizio, a seguito di una nota storica, una lettera d'archivio, una poesia, un racconto orale, un ritratto non identificato di un uomo, una donna o un bambino, in un'incisione di un vecchio libro o in una sala di un museo.

 Locandina della mostra-Vista di Hydra

Scheda

Durata: 5 Settembre – 31 Ottobre 2021, Mercato nazionale di Hydra

Evento co-organizzato dal Museo Storico Nazionale e dal Comune di Hydra

 

Fonti testo e fotografie

Da rileggere su Punto Grecia

 

Pelagia Kotsoni

banner newsletter punto

Punto Grecia
#greciadascoprire #grecianord 🔹Nel mezzo di una grande e fertile pianura che segna il confine tra le regioni di Rod… https://t.co/QdWiplThE6
Punto Grecia
#losapeviche 📍Grecia: il terzo produttore di olio d'oliva nel mondo📍La produzione dell'olio d'oliva risale a 4.000… https://t.co/hR1ckj86pl
Punto Grecia
#accaddeoggi #otd 📍Nasce Melina Mercouri, una delle personalità greche più importanti nel mondo (18 ottobre 1920) 🌟… https://t.co/RJcpn3wU9f
Follow Punto Grecia on Twitter

Greece 2021