Artisti greci partecipano alla Outdoor Urban Art Festival aperta fino al 22 novembre
La street art è ancora protagonista degli eventi della Capitale italiana. Si intitola "Moving forward" la quinta edizione di Outdoor 2014. Il festival che Roma dedica alla Street Art quest'anno è affidato alle 'cure' di 15 artisti provenienti da 6 nazioni differenti, che sarà visitabile al 22 novembre. Lo spazio della vecchia Dogana di Roma, con oltre un secolo di storia alle spalle, è chiamato a guardare, muoversi, pensare in avanti: "Moving Forward" appunto. In collaborazione con le Ambasciate e gli Istituti di cultura stranieri, Roma accoglierà artisti provenienti da Francia, Grecia, Giappone, Sud Africa, Norvegia, ad ognuno dei quali è stato affidato un padiglione, mentre gli spazi restanti saranno dedicati alla scena italiana e romana.

L’edizione 2014 offre al pubblico un insieme di artisti molto eterogeneo. Gli street artists invitati si sono dovuti confrontare con uno spazio diverso, lontano dalla strada, illuminato dai fari e non dalla luce solare, chiuso da quattro mura e di passaggio come i corridoi che uniscono le sei grandi stanze della Dogana.Outdoor apre inoltre la propria programmazione ad un vasto e diversificato programma di attività ed eventi, che affiancheranno l'esposizione fino al 22 novembre. Ogni weekend sarà possibile visitare la mostra, prenotare visite guidate, assistere a concerti realizzati in collaborazione con le realtà più attive della scena musicale capitolina, e degustare street food da tutto il mondo.