Il museo G. Gounaropoulos ospita dal 4 novembre al 2 dicembre una mostra dedicata al fotografo Andreas Embirikos.

Precursore della poetica surrealista e della psicoanalisi in Grecia, Andreas Embiricos era anche un fotografo appassionato ed entusiasta, secondo le testimonianze dei suoi amici. Gran parte delle sue opere consiste in immagini commemorative, paesaggi in Grecia o all'estero, scene di strada (per lo più di Parigi e Londra), figure e ritratti, nudi, nature morte e fotografie di carattere surrealista.

La mostra presenta oltre settanta opere artistichedelle migliaia delle sue fotografie in bianco e nero, rappresentando nella maggior parte scene quotidiane, ritratti, paesaggi e composizioni.

Allo stesso tempo, l’esposizione punta l'attenzione su dipinti, disegni, poesie e materiale d'archivio che mettono in evidenza la profonda –ma piuttosto sconosciuta– amicizia, tra Andreas Embirikos e il pittore Giorgos Gounaropoulos.

Il ricco programma di eventi collaterali che accompagnano la mostra può essere trovato (in greco) a http://www.elculture.gr/blog/o-fotografos-andreas-empirikos/ . Gli eventi includono conferenze, film ed anche una visita guidata.

L’ ingresso alla mostra ed agli eventi è gratuito.

empeirikos parisi