Nuovo Programma ENI punta su imprese, ricerca e lotta a povertà 
Sono 95 i progetti finanzianti nel programma ENPI dal 2007 al 2013, che riguarda 14 Paesi europei e della sponda sud del Mediterraneo: Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Giordania, Libano, Malta, Palestina, Portogallo, Spagna e Tunisia (la Siria è esclusa dall'inizio della guerra civile nel 2011). Il maggior numero di attori coinvolti (pubblici, privati e della società civile) si trova in Italia (185), seguita da Libano (94) e Spagna (79). Il programma è stato finanziato dalla Ue con un totale di circa 200 milioni di euro, nel più vasto ambito delle sue politiche di vicinato.
I 95 progetti - finanziati al 90% - sono stati selezionati su un totale di 2000 domande, sottoposte al vaglio dell'Autorità di Gestione, affidata anche per il programma 2014-2020 (ENI CBC) alla Regione Sardegna. Quattro gli ambiti di lavoro per il futuro: sviluppo delle imprese e delle Pmi; sostegno a istruzione, ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione; inclusione sociale e lotta alla povertà; protezione dell'ambiente e cambiamento climatico.