il governo greco soddisfatto
"La decisione dell'amico presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, di affidare alla Grecia uno dei dicasteri più importanti è un grande onore e un segno di fiducia importante verso il nostro Paese"ha detto tra l'altro il premier greco, Antonis Samaras, salutando con soddisfazione la nomina di Dimitris Avramopoulos - ex ministro degli Esteri e ministro della Difesa in carica del governo greco - all'incarico di Commissario per l'Immigrazione e gli Affari Interni dell'Ue.
"Con la nomina di Avramopoulos al posto di Commissario per l'Immigrazione e gli Affari Interni dell'Ue, un dicastero del tutto nuovo, si vuole sottolineare la necessità di dare priorità alla politica europea per l'immigrazione. Il riconoscimento della necessità di affrontare l'immigrazione clandestina è stata sempre una delle priorità del governo ellenico, ha concluso Samaras. Il premier greco si è detto anche lieto per la scelta del parlamentare europeo greco Margaritis Schinas (Nea Dimokratia) per ricoprire l'incarico di capo portavoce della Commissione europea.