kountoura parliament

In un intervista con Alberto Quarati pubblicata sul ilsecoloxix  Elena Kountoura, ministro del Turismo del governo ellenico sottolinea che ''Salvare la Grecia si può, grazie ai soldi dei turisti e degli investitori stranieri. E puntando di più su crociere e turismo religioso, una risorsa inestimabile per il nostro Paese''. Kountoura dice tra l'altro che ''una vera risorsa ancora poco studiata è il turismo religioso, di grandissima importanza.Il prossimo anno il mondo ortodosso festeggia il millenario della nascita di questa religione. Sarà importantissimo condividere con il mondo russo questa radice comune. Un’altra misura su cui stiamo lavorando è la facilitazione dei visti per favorire l’accesso al Paese da parte di visitatori non comunitari, e la Russia per noi è centrale: sarà un anno di celebrazioni, e la Grecia potrà aprire le porte a un patrimonio vastissimo ma poco conosciuto di monasteri, chiese, luoghi spirituali''. Su possibili strategie comuni con l’Italia, soprattutto nel settore crocieristico, il ministro ha sostenuto: ''Abbiamo la fortuna di condividere mari calmi, ideali per questo tipo di turismo''.

ΤΟΥΡΙΣΜΟΣ (2)